Adotta un monumento

Adotta un monumento

 


Progetto Adotta un monumento

 

Lavoro coordinato dal Prof. Giorgio Denaro

Il seguente lavoro, realizzato dai ragazzi dell’Istituto “Giovanni Giorgi”, vuole richiamare l’attenzione sugli innumerevoli beni artistici da lungo tempo dimenticati. Molto spesso l’Italia spreca le occasioni per valorizzare il suo patrimonio che, nel frattempo, va in rovina.

 

 


Concorso nazionale a.s. 2015-2016

Le scuole adottano i monumenti della nostra Italia

Il 28 ottobre 2016, presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma, i ragazzi della classe 3Bs, Alessandro CRUPI e Fabio SARRICA,  hanno ottenuto il riconoscimento più alto per il lavoro relativo al progetto:

“Gli antichi acquedotti romani e i reperti idraulici dei musei comunali”

La manifestazione, patrocinata dal MIUR, dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dall’ANCI, dalla Regione Campania, dall’Istituto Banco di Napoli, si è svolta a conclusione di un percorso di educazione permanente al rispetto e alla tutela del patrimonio storico-artistico e più in generale dell’ambiente.
L’incontro ha avuto per tema la presentazione del progetto e la cerimonia di premiazione dei lavori delle scuole di 350 Comuni di tutte le 20 Regioni che hanno partecipato al Concorso.
All’evento sono intervenuti la Dott.ssa Laura Baldassarre, Assessore alla Scuola di Roma Capitale, la Dott.ssa Mirella Stampa Barrucco, Presidente di Fondazione Napoli Novantadue, il Prof. Massimo Marrelli, Rettore emerito dell’Università Federico II di Napoli, il Prof. Marco Rossi Doria, Insegnante esperto di politiche educative e sociali, la Dott.ssa Silvia Calandrelli, direttore RAI Cultura.

Medaglia d'oro