Inclusione

Attività di sostegno per alunni diversamente abili

 

L’Istituto “Giovanni Giorgi” è particolarmente sensibile verso i problemi di integrazione scolastica degli alunni diversamente abili. A tale proposito, l’integrazione scolastica si avvale di competenze professionali sia interne che esterne all’Istituto che, tramite attività di laboratorio e di sperimentazione didattica, ha lo scopo di favorire l’inserimento scolastico dell’alunno.

La legge 104/1992 prevede, per gli alunni con disabilità, un percorso di inserimento scolastico che, sulla base della certificazione medico-sanitaria, la diagnosi funzionale, il profilo dinamico funzionale e il Piano Educativo Individualizzato (PEI), deve essere finalizzato al recupero della persona e al suo pieno inserimento e integrazione sociale.

 


Laboratorio “Pasticceri Pasticcioni”

 

 


Laboratorio “Multimediale polifunzionale”

 

Il laboratorio Multimediale polifunzionale

Il Laboratorio Multimediale polifunzionale riveste un ruolo di primaria importanza nell’ambito delle indicazioni del Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto.
Esso fa parte delle dotazioni che l’Istituto ha messo in atto per supportare le attività di sostegno organizzate a misura delle necessità e dei bisogni degli alunni diversamente abili. Pertanto,il Laboratorio si integra con la programmazione educativa individualizzata tenendo conto sia del contesto in cui l’allievo è inserito, sia delle problematiche reali evidenziate. Il Laboratorio Multimediale polifunzionale, al fine di sviluppare una didattica realmente inclusiva e volta a valorizzare le capacità espressive degli studenti vuole offrire, tra l’altro, gli strumenti informatici e multimediali per la realizzazione di semplici elaborati grafici ed editoriali.
Il laboratorio, inizialmente dotato di due PC desktop e 1 stampante, è stato ultimamente potenziato grazie all’intervento di “Fondazione Roma” il cui finanziamento ha permesso l’acquisto di ulteriori quattro PC desktop e di una stampante a colori.

 


Pasticceri pasticcioni del Giorgi

 

I “Pasticceri pasticcioni”, i ragazzi dell’Aula Polifunzionale dell’ITIS “Giovanni Giorgi” di Roma, mettono in campo tutta la loro esperienza per la realizzazione di ottime torte e pasticcini nell’ambito del progetto di pasticceria avviato presso l’Istituto già da diversi anni.

Nel video che segue, i ragazzi ci forniscono un assaggio delle loro specialità. Sicuramente ne vedremo e “assaggeremo” delle belle.

 

 


 

Il Giorgi per ragazzi con diverse abilità

 

L’Istituto “Giovanni Giorgi” rivolge da molti anni particolare attenzione agli alunni disabili, promuovendo strategie ed interventi che favoriscano il successo formativo e migliorino la qualità della loro vita scolastica ed extrascolastica.
Queste azioni si realizzano nell’arco di tutto il percorso scolastico compiuto dagli alunni, cominciando dall’attività di accoglienza ed orientamento in ingresso, per proseguire con iniziative e progetti individualizzati e collettivi durante l’intero ciclo di studi. Finalità di tali interventi è quella di favorire la crescita globale degli alunni, accompagnandone lo sviluppo cognitivo, sociale e affettivo, anche in vista del loro inserimento nel mondo del lavoro.
A tal proposito sono state realizzate: attività di sostegno individuale, a piccoli gruppi eterogenei, laboratori, supporto pomeridiano individuale e a piccoli gruppi. Inoltre, è attivo, all’interno dell’Istituto, il progetto “Pasticcieri Pasticcioni del Giorgi”, che prevede il coinvolgimento di alcuni insegnanti di sostegno e degli Assistenti specialistici all’Integrazione e alla Comunicazione, oltre che degli alunni disabili impegnati nella realizzazione a scuola delle più svariate ricette culinarie. Particolare importanza assume questo progetto perché prevede la condivisione con i familiari e i colleghi della classe. Tale progetto è mirante a implementare la socializzazione con la scolaresca e principalmente ad aumentare nei ragazzi l’autostima che da troppo tempo latita in loro.
I Pasticceri “operano” nell’aula polifunzionale, spazio appositamente predisposto per la realizzazione di percorsi di gruppo e individualidi riabilitazione, di decantazione di situazioni ansiogene, di contenimento di particolari emozioni, tutti i nostri ragazzi, come menzionato in precedenza, sono seguiti e supportati da insegnanti del sostegno didattico in possesso di specializzazione polispecialistica e da assistenti specializzati per l’integrazione scolastica.